La casa di carta

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Che qualcosa non quadri questo è certo. I soldi è già da tempo che non vengono più stampati da noi ma ci vengono prestati ad un tasso correlato allo spread. Quindi in raltà di Euro ne esistono vari, in funzione del diverso valore del tasso di interesse che i diversi stati riescono a spuntare.

I soldi, i soldi, sono pezzi di carta. E, dopo aver visto la casa di carta, mi immagino questo.

Segretamente la nostra zecca si mette a stampare banconote da 50 euro con numeri di serie non registrati. Ne fa 4000 miliardi. Con molta circosprezione ne immette piccole somme per ripianare il debito e per finanziare nuove assunzioni pubbliche ed aziende con alto valore aggiunto. Altre piccole somme vengono impiegate per risanare i servizi pubblici. Altre ancora per dotarsi di tutti gli strumenti necessari per debellare l'evasione fiscale ed il lavoro nero.

Tutto con lentezza e costanza.

Se questo non lo si fa, non è per impossibilità tecnica o economica, ma perchè si vuole che stiamo male. 

0
0
0
s2sdefault

Su me

Parlo di fisica, musica, viaggi di vario tipo.

Un posto dove sbariare, insomma.

On Line

Abbiamo 75 visitatori e nessun utente online

Where

100%Italy Italy

Total: 2
© 2015 Il sito di giamod. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Search