Blog

Omofobia, sessismo, immigrati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

unaUna mia carissima amica, mia coetanea, donna coltissima e sensibile, pubblica su fb una sua foto in bikini in cui ammette la sua femminile vanità. Ho guardato la foto con ammirazione e con maschile piacere. Non c'è nulla da fare: l'estetica è asimmetrica. La maniera di vivere la sessualità pure. Nasconderlo è ipocrita, inutile,ed anche stupido. Ed è anche innegabile che sia un'arma antichissima di potere, in una lotta che dura dall'albore dei tempi, tra i sessi, che ha visto prevalere quello maschile come puro dominio materiale. Ma è un dominio che può essere esercitato solo con la violenta sopraffazione, non con le armi sublimi dell'erotismo. Comunque quest'ultimo è una forma di potere, ma molto più forte e subdolamente incisivo in quanto non richiede necessariamente violenza fisica. In questo gioco sembra ben calarsi, ad esempio, qualche nostro ministro di sesso femminile, che sovrappone i suoi discorsi, anzi li compenetra, a velate allusioni sessuali. Cioè: sono brava ma anche bella e desiderabile. Solo un chador o un burka potrebbero disaccopiare tali messaggi. Ma ci si scandalizza degli attacchi sessisti che riceve. Invece è opportuno discernere bene i messaggi, separare il burka.contenuto dal quello erotico. Ma, in questo caso la loro sinergia è distruttiva: un messaggio politico reazionario accompagnato da un'ostentazione di pinup. La bellezza che diventa merce.

Gli immigrati vanno bene quanto tra noi e loro c'è un buffer. Qualunque esso sia: televisione, internet, anche strumenti di prossimità, purchè monodirezionali. Quest'ultimo mezzo è quello più sofisticato e coinvolge ogni cosa che possa costituire l'idea di una nostra superiorità: dal salvagente dato al naufrago al prendere in braccio un bimbo che piange, al dar da mangiare ad un senza fissa dimora. Guai però a quando gli immigrati dimostrano di essere umani e cittadini di questo pianeta, dall'avere cioè uno smartfone o dal lavare i vetri al semaforo o al protestare al supermercato. Allora la nostra supremazia vacilla e ci sentiamo attaccati nei nostri privilegi fatti di sopprusi. Non vogliamo ammettere di essere in una fase storica di sconfitta e ce la pigliamo col primo che capita. Passiamo sopra ogni scostumatezza fatta dal nostro vicino ma stigmatizziamo quella fatta da un somalo, statisticamente irrilevante ma molto vigliaccamente da denunciare.

 

0
0
0
s2sdefault

Portale di Fisica

23 Gennaio 2016
22 Gennaio 2016
01 Gennaio 2016
01 Dicembre 2015
20 Novembre 2015
11 Novembre 2015
10 Novembre 2015
08 Novembre 2015
05 Novembre 2015
04 Novembre 2015
03 Novembre 2015
02 Novembre 2015
21 Ottobre 2015
20 Ottobre 2015
20 Ottobre 2015
20 Ottobre 2015
13 Ottobre 2015
07 Ottobre 2015
04 Ottobre 2015
03 Ottobre 2015
18 Settembre 2015
17 Settembre 2015

Su me

Parlo di fisica, musica, viaggi di vario tipo.

Un posto dove sbariare, insomma.

Ultimi articoli di tutte le categorie

On Line

Abbiamo 33 visitatori e nessun utente online

Where

100%Italy Italy

Total: 2
© 2015 Il sito di giamod. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Search